Clicca sulle zone del corpo che desideri proteggere
 
Dispositivi di Protezione Individuale > PROTEZIONE DELLE MANI > Guanti contro i rischi chimici ed i microrganismi

Guanti contro i rischi chimici ed i microrganismi

Scorri le immagini

EN 420 Requisiti generali relativi ai guanti di protezione


La norma EN 420 definisce i requisiti generali per ergonomia, realizzazione del guanto, alta visibilità, innocuità, pulizia, confortevolezza ed efficienza, marcatura e informazioni applicabile a tutti i guanti di protezione ad eccezione dei guanti per elettricista e dei guanti chirurgici.

TAGLIA DEL GUANTO
La scelta della taglia del guanto è in funzione della circonferenza (c), della lunghezza (l) della mano e della lunghezza minima del guanto (g):
• taglia 6 : 152 mm (c), 160 mm (l), 220 mm (g)
• taglia 7 : 178 mm (c), 171 mm (l), 230 mm (g)
• taglia 8 : 203 mm (c), 182 mm (l), 240 mm (g)
• taglia 9 : 229 mm (c), 192 mm (l), 250 mm (g)
• taglia 10 : 254 mm (c), 204 mm (l), 260 mm (g)
• taglia 11 : 279 mm (c), 215 mm (l), 270 mm (g)
E' possibile che la lunghezza dei guanti per applicazioni speciali non sia conforme ai valori sopra indicati e varia in base al rischio a cui si è esposti.


EN 374-1/2/3  Guanti di protezione contro i prodotti chimici e microorganismi


                                                        
PROTEZIONE DA     BASSA PROTEZIONE    PROTEZIONE DA
MICROORGANISMI  CHIMCI, RISCHIO           AGENTI CHIMICI
IMPERMEABILITA'    MODERATO                        

       
La norma EN 374 specifica i requisiti dei guanti destinati a proteggere l'utilizzatore contro prodotti chimici e/o microrganismi e definisce i termini da impiegare.
Si divide in tre parti:
EN 374-1 : resistenza chimica
EN 374-2 : resistenza alla penetrazione
EN 374-3 : resistenza alla permeazione
La prestazione alla resistenza chimica è determinata da 3 fattori:
Penetrazione: consiste nel movimento di una sostanza chimica o di un microrganismo attraverso materiale poroso, cuciture buchi o altre imperfezioni del guanto ad un livello non molecolare.
Degradazione: cambiamento irreversibile e deleterio di una o più proprietà meccaniche del materiale del guanto dovuto al contatto con una sostanza chimica.
Permeazione: processo secondo il quale la sostanza chimica si muove attraverso il materiale del guanto di protezione a un livello molecolare (coinvolge le fasi di assorbimento, diffusioneed espulsione).
Il relativo indice di permeazione misura il passaggio della sostanza chimica nel corso del tempo attraverso il materiale del guanto. 

INDICE DI PROTEZIONE EN
0

1

2

3

4

5

6
Tempo di permeazione <10 10  30 60 120 240 >480

Nota: 480 minuti equivalgono a 8 ore di lavoro in immersione simulate in laboratorio (condizioni di prova standard), il riutilizzo di un guanto deve essere soggetto a tutte le valutazioni e cautele del caso.

 


 

 

 

 

 

 

  PRODOTTI CHIMICI DI PROVA    
prodotto          classe
 A metanolo alcool primario
 B acetone chetone 
 C acetonitrile composto di nitrile
 D diclorometano paraffina clorata 
 E disolfuro di carbonio zolfo contenente composto organico 
 F toluene idrocarburo aromatico
 G dietilamina amina 
 H tetraidrofurano composto eterociclico e di etere 
 I acetato di etile estere 
 J n-eptano idrocarburo saturo 
 K idrossido di sodio 40% base inorganica 
 L acido solforico 96% acido minerale inorganico 


ESEMPIO DI MARCATURA

   
          A K L

Forse può interessarti anche

Indumenti trivalenti

Indumenti monouso

Rivenditore Autorizzato
ISA è rivenditore autorizzato di:
  • mapa
  • marigold
  • ansell
  • technosafe
  • sempermed
  • ico guanti
  • HONEYWELL
  • HELLY HANSEN
  • LANSEC
  • Weldas