Clicca sulle zone del corpo che desideri proteggere
 
Dispositivi di Protezione Individuale > PROTEZIONE DELLE MANI > Guanti di protezione contro vibrazioni ed urti meccanici

Guanti di protezione contro vibrazioni ed urti meccanici

Scorri le immagini


EN 420 Requisiti generali relativi ai guanti di protezione


La norma EN 420 definisce i requisiti generali per ergonomia, realizzazione del guanto, alta visibilità, innocuità, pulizia, confortevolezza ed efficienza, marcatura e informazioni applicabile a tutti i guanti di protezione ad eccezione dei guanti per elettricista e dei guanti chirurgici.

TAGLIA DEL GUANTO
La scelta della taglia del guanto è in funzione della circonferenza (c), della lunghezza (l) della mano e della lunghezza minima del guanto (g):
• taglia 6 : 152 mm (c), 160 mm (l), 220 mm (g)
• taglia 7 : 178 mm (c), 171 mm (l), 230 mm (g)
• taglia 8 : 203 mm (c), 182 mm (l), 240 mm (g)
• taglia 9 : 229 mm (c), 192 mm (l), 250 mm (g)
• taglia 10 : 254 mm (c), 204 mm (l), 260 mm (g)
• taglia 11 : 279 mm (c), 215 mm (l), 270 mm (g)
E' possibile che la lunghezza dei guanti per applicazioni speciali non sia conforme ai valori sopra indicati e varia in base al rischio a cui si è esposti.


EN 10819 Vibrazioni ed urti meccanici

Vibrazioni e urti di origine meccanica per le braccia e le mani. Metodo di misura e di valutazione del fattore di trasmissione delle vibrazioni attraverso un guanto sul palmo della mano. Stabilita dal comitato europeo di normalizzazione (CEN) per rispondere alla richiesta crescente di protezione contro i rischi dei sindromi delle vibrazioni mani braccia (HAVS) causate dall'esposizione ai rischi delle vibrazioni trasmesse attraverso le mani. Le misure sono effettuate a livello del palmo, con esclusione delle dita. La norma precisa come premessa che nello stato attuale delle conoscenze, i guanti sono incapaci di fornire un attenuazione significativa per le frequenze delle vibrazioni inferiori a 150 Hz. Alcuni guanti possono anche aumentare queste frequenze. Tuttavia, è importante precisare che tenere la mano al caldo e all'asciutto sono delle proprietà importanti di un guanto e sono anche di grande utilità nel limitare alcuni effetti indotti dalle vibrazioni. L'unica misura del fattore di trasmissione secondo la norma ISO 10819 non basta per valutare il rischio sanitario dovuto alle vibrazioni. Definizione della norma sulla trasmissione delle vibrazioni: il fattore di trasmissione delle vibrazioni (un ratio) misurato sulla superficie della mano nuda e sul palmo del guanto antivibrazione all'occasione della tenuta del manico di un oggetto che vibra. I valori di trasmissione superiori a 1 indicano che il guanto aumenta le vibrazioni, i valori inferiori a 0.6 indicano che il guanto attenua le vibrazioni. Le prove sono realizzate per delle frequenze che vanno da 31.5Hz a 1250 Hz, rappresentative degli attrezzi più diffusi che vibrano. -Spettro delle frequenze medie: 31.5Hz a 200Hz -Spettro delle alte frequenze: 200 Hz a 1250 Hz Per essere conforme alla norma EN ISO 10819 bisogna: -La trasmissione in medie frequenze : TRm cioè <1 -La trasmissione in alte frequenze : TRh cioè <0.6

Rivenditore Autorizzato
ISA è rivenditore autorizzato di:
  • mapa
  • marigold
  • ansell
  • technosafe
  • sempermed
  • ico guanti
  • HONEYWELL
  • HELLY HANSEN
  • LANSEC
  • Weldas